19/02/06

Phobos

L’uomo davanti ad Haemo aveva la testa bassa, le spalle chiuse su se stesse, si stringeva le mani nervosamente: “ La prego dottore mi aiuti, non ce la faccio più ho paura di aver paura, uscire per andare al lavoro mi terrorizza, la gola si stringe, mi manca il fiato e mi inchiodo li….non ce la faccio proprio più” disse con voce incerta gli occhi tristi.
Il Gran Visir riflettè un poco poi: “ Lei soffre per le ferite di tutte le battaglie non combattute e di quelle combattute, le cureremo insieme, le insegnerò a guardare in faccia la paura perchè guardata in faccia diventa coraggio, evitata diventa terrore, le darò un compito, eviti di evitare le prove che la vita le proporrà ma da parte sua non le cerchi. Ha capito bene?”
L’uomo lo guardò sconcertato ma quella parte di sè che creava la paura intuì di essere stata giocata.

1 commento:

Jean du Yacht ha detto...

GGGRANDE!!!!!!!!!!!!!!