11/02/06

Cogito ergo...

Si stava godendo il bosco, era solo, il profumo del suolo gli entrava dentro e si spandeva su fin nella testa, la salita si stava facendo più aspra ma non era sgradevole sentirla nelle gambe, quando fosse arrivato in cima avrebbe ritrovato il suo posto speciale, il prato nella radura dal quale si godeva la vista del lago giù in fondo.
Pregustava le sensazioni che avrebbe ancora una volta ritrovato e intanto pensava:”Devo riuscire a trombarmi la Maria, suo marito la settimana prossima va a Calcutta per lavoro”
Il bosco gli evocava sempre pensieri gentili, era fatto così.

3 commenti:

Jaen du Yacht ha detto...

da COGITO (alla Maria) ergo sum, a sum ergo COITO (con la Maria).

Suor Ospizia dell'ordine delle vergini crociate ha detto...

attenta al lupo signora Maria :-)

Haemo Royd ha detto...

Ospy soddisfa il mio feticismo..deh soggiaci alle mie voglie!
Haemo