18/05/06

Una bella giornata

Era il giorno del varo della “ Livia” la nuova barca di Haemo, il Cardinale, il Sindaco , il Prefetto e buona parte dei Vips della città aspettavano impazienti l’evento per potersi lanciare sul faraonico buffet allestito per la bisogna da una società di catering di Parigi appositamente chiamata dal Supermunifico.
Accompagnata dalla musica della filarmonica di Berlino finalmente la triremi affondò la poppa nelle acque del mediterraneo e galleggiò imponente nei suoi 86 metri.
Che gioia! Quanti applausi!
Haemo gongolò, non così le quattro dozzine di rematori attinti alla casa circondariale.
Livia nella sua mise malva ebbe qualche difficoltà a sfuggire la corte assillante del maitre Alfredò, alla fine , rassegnata gli fece un servizietto dietro gli scatoloni dello champagne.

2 commenti:

nessuno ha detto...

la classica varata col botto :-)

Qualcuno ha detto...

La classica varata col fotto (o col sotto).
J.