26/05/06

Educazione

Astarotte stava cercando di radunare le anime dei dannati per lo zuppone serale ma, essendo di molto indisciplinati, il lavoro si rivelò più difficile del previsto.
Specie il maledetto De Pretis scartava di qua e di là e non voleva saperne di imbrancarsi con gli altri penitenti.
Astarotte prese l’Ape 50 e lo inseguì fra i soffioni boraciferi e lo zolfo fuso, raggiuntolo lo sottopose a violenza verbale gridandogli : “ Cattivo, cattivo e anche stupidello! ” , a suo tempo, aveva ricevuto un’ottima educazione da mamma e papà.

3 commenti:

FATATAPASSERA ha detto...

diavolo si ma educato dalle orsoline oh yeahhhhhhhhhhhh

Lucy Phere ha detto...

ma i diavoli d'una volta dove minchia sono andati a sbattere?
J.

Suor Ospizia dell'ordine delle vergini crociate ha detto...

all'inferno Jean:-)