06/05/06

Meditatio

L’acqua scorreva calma e chiara nel ruscello, Haemo la osservava meditabondo, la pace del luogo contrastava con la ridda di pensieri che affollava la sua mente.
“Possibile che in tutti questi anni mi sia circondato di serpenti?” si chiedeva.
Finalmente si spiegava la Jaguar 6,5 con interni in zibellino che Marika sfoggiava ultimamente ed i Mocio col manico in onice delle due sguattere!
Il Poison di una magnifica donna in blu che si era fermata accanto a lui lo distolse dai suoi pensieri, la guardò con i suoi proverbiali occhi da lupo e nel giro di sei minuti otto secondi e sette decimi la fece sua.
Dopo lei non la finiva più di ringraziarlo e gli baciò le mani ed anche le parti intime.
Oh yeah

1 commento:

Precox Bill ha detto...

Cazzo, il mio record fu sei secondi, otto decimi e sette centesimi; lei non gongolò e morì.