02/05/06

Il Fabbro

Il fabbro lavorava alacre nella sua fucina quando fu interrotto dall’ingresso di Haemo: “ Buongiorno lavoratore del ferro, disturbo?” chiese il Supereducato.
Il Martellatore rispose con un grugnito ed un’alzata di spalle.
“ Vengo a chiederle di approntare un dissuasore coitale in ferro battuto per la mia Signora dato che devo assentarmi per qualche tempo “ chiese gentile come gli era abituale ma un po’ imbarazzato.
“ In questo momento non posso Eminenza, sto lavorando su un apri dissuasori per il notaio De Pretis” rispose il lavoratore.
Haemo sbalordì.

3 commenti:

JeanduYacht ha detto...

Probabilmente il De Pretis è stato consigliato da un suo altrettanto infido collega, il famigerato notaio Lo Turco.

Princess De Curtis ha detto...

...I cui praticanti di studio facevano di cognome rispettivamente Colabona e Guardalavecchia

Zio Pino ha detto...

Ed ecco un mondo che nasce...e si popola di personaggi compresa Wanda (pron Uanda) segretaria tuttofare di Lo Turco