04/06/06

Task Force

Dio che caldo faceva! Haemo vestito di stracci tendeva la mano ai passanti, davanti un cartello trilingue, greco, turco ed armeno :
” Date un contributo per la ricerca sull’alcolismo”
Era a Cipro con la Task Force antialcol dell’OMS e stava conducendo un esperimento sociologico travestito da barbone.
Quando si risvegliò dal leggero coma in ospedale gli dissero che un gruppo di venditori di Ouzo e Rachi, per una volta affratellati lo avevano picchiato e due avevano anche abusato di lui.
“ Ecco la ragione di questo fastidioso bruciore anale!” si disse sollevato.

2 commenti:

Jean de Crete (le cretin) ha detto...

Pare certa la testimonianza di una suora nana, travestita da bassotto, riguardo la presenza in loco di quel gran figlio di buona donna del Depretis travestito da venditore, in compagnia di quel gran figlio di cane di Evaristo travestito da frate nano, a causa del quale pure la suora nana soffirebbe temporaneamente di analogo bruciore anale, ma pur ella si sentirebbe sollevata.

Anonimo ha detto...

Hallo I absolutely adore your site. You have beautiful graphics I have ever seen.
»