21/06/06

Addizioni

“ Uno più uno fa due e non si scappa! “ disse con logica rigorosa il Tecnico alla sua compagna.
“ Ti ostini ad applicare un metodo matematico al mondo delle sensazioni, non può funzionare! “ disse lei ed aggiunse: “ Se sommi un dolore ad una pena quanto fa? Come si può misurare? “
Lui immantinente inventò il penometro che funzionava con due pile da nove volts non incluse.

2 commenti:

Jean du Mercure ha detto...

Il penometro ovviamente non deve essere confuso col penemetro (tutt'altro genere, un po' più spensierato) ma nemmeno col perimetro (misuratore di pere) o col millimetro (misuratore di garibaldini) o col barometro (misuratore di bari, utilizzabile solo nelle bische pugliesi).
p.s.1: a proposito di garibaldini, partendo da un Quarto, era logico che finissero a Marsala.
p.s.2: è nato prima il marsala all'uovo o il marsala alla gallina?

Haemo Royd ha detto...

Tripudio e gaudio!
Ho proprio riso
Grazie Jean!