03/04/06

Lo zampognaro

Lo zampognaro suonava con entusiasmo quando:”Scusi zampognaro sa dirmi dove si trova il Grand Hotel et de Milan?” fu apostrofato dalla magnifica donna in blu.
Sgonfiò le gote, si concentrò assumendo un’espressione pensosa e siccome era sordomuto maledì il suo destino e tirò fuori dalla tasca un cartello con la scritta “ Sono uno zampognaro sordomuto, scusate il disturbo, stiamo lavorando per voi” che era stato scritto da una sua cugina alla lontana che lo odiava.
Oh yeah

3 commenti:

Publigirl ha detto...

la dama in blu che era una pr
lo assunse come figurante nel presepe della chiesa dei Santi Uditori :-)

linayazmin ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Haemo Royd ha detto...

Bel commento spagnolo! non si capisce una beata mazza ma fa internazionale, per sempre viva l'olio d'oliva...