05/12/08

Pip*

La signora seduta di fronte ad Haemo indossava una gonna al ginocchio marrone, calze in microfibra in tinta, scarpine di camoscio ed un maglione giallo, lo osservava con occhi intelligenti da circa due minuti in una specie di surplace verbale.
Royd la osservava concentrato aspettando, una scintilla di sorriso balenava ogni tanto nello sguardo di lei.
Dopo circa un’ora lei disse:” Arrivederla”.
Lui tese la mano e rispose: “ A presto”.
Poi ognuno se ne andò per i cazzi suoi.

* particolare impegno professionale

7 commenti:

Jean du Yacht ha detto...

Professore la invidio, mai conosciuta una donna col ginocchio marrone.

p.s.: Pip...uhm...l'invidia si moltiplica.

Riyueren ha detto...

Ehm, la prossima volta che la gente che aspetta, come me, col suo bravo numerino in mano, mugugna, quando gli informatori scientifici femmina entrano da te e non escono mai...se non dopo mooolto tempo... ;))) sei sicuro che sono loro che mostrano qualcosa a te e non viceversa? O lo "scambio" di "informazioni" è reciproco? Giandui8, dove sei? Mentre tu pensi al Presepe per il Santo Natale,Haemo ti sta rubando la piazza. Bacio della buona notte, tesorini.

beyk happel ha detto...

Platone a voi vi fa 'na sega.

Pipoca ha detto...

La conti giusta Haemo: stava prendendo ripetizioni di lettura del pensiero e come il solito non c'ha capito un cazzo.

Ma non disperi, siamo in pochi ad essere esperti di tale letteratura.

Anch'io sovente do ripetizioni a prezzi modici, per arrotondare il salario; adesso mi sto specializzando anche in lettura del pensiero tramite blog.
La lezione è un po' impegnativa, ma in poco tempo potrei trasformala in un bis-santone (dato che un santone lo è già).

Deve mettersi di fronte al mio blog per un'ora leggendo ciò che penso e poi mandarmi l'assegno (sono 200 euri ogni quarto d'ora, ma per lei i primi 15 minuti sono gratis).

Orsù al lavoro.
Scriva sinceramente ciò che ha letto nella mia testa e non si preoccupi, alle prime lezioni sarò clemente nella valutazione, ma le garantisco che già alla 170^ lezione avrà sufficienti risultati tangibili.

Haemo Royd ha detto...

Gentile Pipoca come forse lei saprà sono esperto in lettura del linguaggio delle piccole labbra, necessita di concentrazione totale ma dà tanta soddisfazione.
I miei due allievi Beyk e Jean si stanno perfezionando in lettura del linguaggio dei ciechi, devo dire che capiscono quasi tutto con i ciechi nazionali, coi foresti abbiamo ancora tanto lavoro da fare.

Visir ha detto...

A proposito di nuove arti e mestieri.
In un certo periodo della mia vita lavorai in radio come attore radiofonico e fu una grande esperienza.
Se non mi avete mai sentito non preoccupatevi, ero sempre doppiato.
La successiva esperienza come DJ telepatico non venne apprezzata dalla direzione e mi ritrovai disoccupato.
Sbarcavo il lunario come chiroAmante, ma era comunque faticoso.
Solo come collaudatore di materassi ho trovato la mia giusta posizione, sul fianco naturalmente.

Saamaya ha detto...

...ad ogni donna pensata come amore
in un attimo di libertà

A quella conosciuta appena
non c'era tempo
e valeva la pena
di perderci un secolo in più

A quella quasi da immaginare
tanto di fretta l'hai vista passare
dal balcone a un segreto più in la

E ti piace ricordarne il sorriso
che non ti ha fatto
e che tu le hai deciso
in un vuoto di felicità

De André