27/07/09

Neferthari



“Passami la torcia a led “ chiese gentilmente Haemo.
“Ho portato una candela…sai per l’atmosfera” rispose De Pretis mentre avanzavano nel buio della piramide.
“ Anubi! Vabbè accendila”
Dalle tenebre sbucò tremula una mummia.
“ Chi sei?” balbettò Haemo ed aggiunse:” Niente paura!”
“ Cos’è questo sibilo?” chiese Celeste.
“E’il tuo sfintere sciocchino” diagnosticò Haemo
“ Songo Neferthari acchiappateve sto depilante” esclamò la mummia porgendo un volantino.
Alla tremula luce della candela poterono leggere: “ Da Ciro o’ cairota, pizze e calzoni veraci egizziani ,prezzi miti”
“A Neferthari…ma vaffancullo!” esclamarono i nostri in coro con accento sardo occidentale.

8 commenti:

Saamaya ha detto...

della serie: siamo tutti figli di Annibale!

Rhana ha detto...

Questa spedizione in Egitto dei nostri eroi mi regala una ridda di emozioni.

Haemo Royd ha detto...

Se Rhana arriva a commentare vuol dire che ho fatto centro..gongolo.

Tarkan ha detto...

Heamo, mi pare di capire che la pubblicità è arrivata ovunque, ormai!

P.S.Ci girerei un bel film sulle vostre avventure egiZZiane, purtroppo però non dispongo di telecamera, dunque non se ne fa nulla!

Visir ha detto...

Oh novello Indiana Jones, bravò, bravò.
Questa ambientazione egizia si confà particolarmente alle mie reminiscenze ed ascendenze.
Certo è dissacrante ma Anubi la perdonerà.
Anche la comparsata dello scarabeo stercoraio De Pretis, ha il suo perchè donando alle sue illuminanti diagnosi quella penombra che ne esalta di più la luce.
Se posso suggerire un prosieguo (magari futuro) vedrei i nostri anfitrioni alle prese anche con una spedizione nelle America del Sud.
Fra antiche vestigia Maya, Inca e Atzeche ove incontrare dolcissime Pocahontas di inusitata bellezza e lussuria insaziabile.
La saga potrebbe spaziare fra continenti mistreiosi come Atlantide e lambire un pò tutti i misteri insoluti della archeologia.
Però non vorrei vessare il suo spirito libero ed allora:
faccia come cazzo le pare.:)

Firmato: Quetzalcoatl la minchia piumata.

Jean du Yacht ha detto...

considerando la Sua totale devozione ad Anubi io le affibierei piuttosto l'appellativo di Perdiana Jones, quello di "alla ricerca dell'arca[madosca] perduta" o del famoso "santo CRAL [Circolo Ricreativo Aziendale per Lavoratori]".

p.s.: ma i medici non dicono Referthari?

Fosca Barberini ha detto...

ahahahah...bellissima REFERTHARI!!!!ciao jean...;)

Porporina ha detto...

E' questo il modo di rispondere, disse Neferthari ?
Peccato, volevo invitarvi a sentire suonare la mia bend, tutte mummie, ma siete troppo cialtroni.