04/07/09

Lettura



“ Professore la prego mi aiuti!” disse la splendida signora in verde seduta davanti ad Haemo.
“ Sono qui per questo cara, mi parli del suo problema” disse Royd con la sua voce terapeutica.
“ Soffro di una fastidiosissima secchezza della bocca, mi perseguita, faccio spesso lunghi viaggi in treno e per ingannare il tempo leggo dei libri, le lascio immaginare dove devo inumidire il dito per voltare le pagine, è imbarazzante, gli altri viaggiatori mi guardano, qualcuno sorride, uno si masturbò lì, nello scompartimento, la prego mi aiuti!” ribadì la sfortunata.
Haemo riflettè qualche istante, poi, le porse un libro che aveva sulla scrivania: “ Mi faccia vedere come fa” disse serio.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

guardone taumaturgo?foschina

Visir ha detto...

Un gesto vale mille parole.

Saamaya ha detto...

occorrono evidenze scientifiche, ovvio!

Antonio ha detto...

berlusca e d'addario?

Anonimo ha detto...

ma va a c...re

Roberto ha detto...

sei proprio un pezzo di merda

Haemo Royd ha detto...

Per Roberto ed anonimo, se venite a commentare col proposito di risultare fastidiosi ed ineducati allora vi prego di continuare.:-)

Jean du Yacht ha detto...

ok. allora, va a cagare, sei anche un pezzo di merda, ma mi puoi dare il cell della signora in verde? mi si secca spesso la lingua.

Haemo Royd ha detto...

Anche a me!
Ma sta tranquillo gia che te regia tutte e lengue finiscian intu taggiu.