31/07/08

Hypnos

Non riusciva a dormire, i pensieri si accavallavano disordinati nella sua mente cercando di prevalere l’uno sull’altro, finalmente uno prevalse, vivido, nitido e con un accompagnamento musicale: “Niente male…” pensò e si addormentò.

5 commenti:

Jean du Yacht ha detto...

Deh come sarebbe bello sapere il titolo di quell'accompagnamento musicale.
p.s.: si accavallano anche i pensieri dei cavalli? e i pensieri degli asini si accasinano? e i pensieri dei camalli si accamallano? e i pensieri dei capponi si accapponano?

Dyo ha detto...

Peccato che i miei pensieri,invece, continuino ad accavallarsi senza requie. E senza accompagnamenti musicali.

Riyueren ha detto...

Beh,doc, da me di accompagnamenti musicali ce ne sono anche troppi...persino le porte qui cigolano armoniosamente...ma non hai detto che cosa ha visto,però...ah,e se si fosse addormentato sul più bello?
Un abbraccio.

ANDREA ORCIARI ha detto...

Era per caso la famosa cavalcata delle ACCAVALchirie!?

frammentidivita ha detto...

Prima prende la posizione e poi si addormenta ...-Che Sfiga- ... è da divorzio.
Ciao Haemo simpaticissimo.