03/06/08

Il ciclo

“Professore qualche giorno prima del ciclo reagisco anche alle minime provocazioni in due modi, o mi infurio o piango, questo mi fa star male” disse la bella giovane donna davanti ad Haemo guardandolo coi grandi occhi nocciola.
“Capisco…immagino tu sappia che esistono infiniti modi di piangere, in silenzio , lamentandosi in almeno duecento tonalità, gridando pianissimo, piano, forte, fortissimo, in crescendo, in calando, ridendo sarcasticamente e via così, decidi ogni volta un modo diverso e non ripeterti mai, e così fa’ anche per le tue furie…mai in modo uguale, ora puoi scegliere”.
Lei lo guardò stupita, la fronte aggrottata e pensò:”Uffa!"

5 commenti:

Jean du Yacht ha detto...

Dr. Royd, ha forse seguito un corso speciale per CICLOAMATORI?

Humbert ha detto...

Modi di piangere. Esistono davvero? I modi. Penso che piu' che i modi bisognerebbe imparare le moltitudini di modi di apprezzare i pianti, o i sorrisi, o le arrabbiature. Penso ad un'anima che conobbi tempo fa. Fu qualcosa di meraviglioso cio' che condivisi con lei, qualcosa che agli altri potrebbe solo apparire come un susseguirsi di sorrisi e pianti vissuti di una semplice storia oramai appartenente al passato. Lo dico sempre, e lo diro' ancora, bisogna essere artisti, bisogna essere folli, pazzi anche, per capire e apprezzare in mille modi i sorrisi, e i pianti e nel mio caso parlo della ragazza che amo. Ci sono tante sfumature per piangere e sorridere ma altrettante per apprezzare i sorrisi della mia lei, i pianti, i giochi infantili e perche' no, le bottiglie d'acqua che si beve a mezzanotte quando si sveglia da un incubo con la bocca asciutta. E poi mi abbraccia. Apprezzo i blog profondi che lascino a chi legge qualcosa di importante, a differenza dei blog superficiali in cui quando vai via cio' che ti resta e' il nulla, il silenzio e si sa che, per quanto lo si puo' apprezzare, il silenzio e il vuoto non ha nessun valore.

Haemo Royd ha detto...

Che piacere mi ha fatto il commento di Humbert, è bello cogliere i lampi di un amore giovane, di chi ha ancora in mano quasi tutte le carte, giocale bene amico mio ma....e dico ma...a proposito delle bottiglie d'acqua che beve di notte fare una glicemia no eh? :-)

Haemo Royd ha detto...

Cicloamatori: pervertiti amanti del coito durante le mestruazioni

Jean du Yacht ha detto...

La definizione di 'cicloamatori' è perfetta; la logoautopsia ti ha finalmente contagiato.:))))
Humbert ha QUALCOSA da dire, perchè non apre un blog?