08/06/08

GPS



“Libretto e patente prego” disse severo il tutore del traffico rivolto a De Pretis leggermente tremolante per le vibrazioni dell’Ape 50 ferma col motore acceso.
“Qualcosa non va? Cosa ho fatto?” disse Celeste con voce rotta.
“E’ in senso vietato signore, spenga il motore e scenda con le mani in alto prego”
“Non è colpa mia è stato il navigatore che mi ha regalato il mio amico Haemo” balbettò Celeste tergiversando.
“Scendi maledetto…” ringhiò il pubblico ufficiale ed aggiunse:”I Gps non sbagliano mai”.

12 commenti:

Jean du Yacht ha detto...

Nell'ape 50 il navigatore è di serie?

Visir ha detto...

Si consuma lento come un veleno spietato il piano dell'Ippocrate oscuro.
Egli tesse la sua tela con apparente grazia, travisando all'ingara preda il destino che lo attende certo come la bolletta del telefono.
L'insetto De Pretis, già si agita maldestro, ma le sue nutazioni lo avvinghiano al tragico destino che presto si paleserà anche agli occhi più distratti.
Un crescendo wagneriano tragico e magnifico, sogno?

Jean du Yacht ha detto...

E come colonna sonora: "La mamma morta" cantata da Maria Callas.

Octuagenario ha detto...

Jean, vedo Visir un po' troppo in forma... diciamo pure euforico. La butto lì: sarà mica anfetamina?

Visir ha detto...

Anfeta-mammina seguendo a braccio il buon Jean.

No, miei compagni di merenda, l'unica droga a cui mi assuefo volentieri è sempre e solo Lei...
la donna.
Effetti collaterali: innamoramento e delirio dei sensi.
Posologia: a piacer
Controindicazioni: tutte, ma che importa.
In subordine: dipendenza dopaminica ed endorfine sparse a caso nelle sinapsi e in altre parti del corpo che non nomino per la mia naturale signorilità.
:D

Octuagenario ha detto...

Senti un po', ma la passa la mutua? Se no, è necessaria la prescrizione? No, perché ne avrei bisogno anch'io, più che altro per la prostata.

Jean du Yacht ha detto...

Eh Visir, ci hai proprio dato (come si dice qui a Genova) "di cianta" cioè hai inquadrato perfettamente la situazione; e compagni di merende mi piace (anche di "merengue").
Octy, mi spiace, ma credo proprio che la mutua non la mutui, perchè la mutua è sorda a queste richieste, praticamente è SORDOMUTUA.

Visir ha detto...

A jean: Con sordamutua ho riso e anche tossito.

A Octy: ogni donna va conquistata con unghie e denti e strategia degna di Sun-Tzu.
Poi però non bisogna dimenticare che: la nostra libertà termina appena oltre la trincea che abbiamo scavato per difenderla.
Avanti Savoia!

Jean du Yacht ha detto...

Qui dalle nostre parti diciamo "Avanti Savona!"

Octuagenario ha detto...

Avanti la mona, direi anche...

Rhana ha detto...

Questo blog è diventato il club dei vedovi neri!

Haemo Royd ha detto...

Rhana ti adoro!