31/07/06

Ansia


“A cosa è servita la paura? “ chiese Haemo alla signora in verde, “ Tutti questi anni ad aspettare qualcosa che non è mai successo”.
La signora lo guardò sconcertata, cercava una spiegazione che attribuisse un motivo valido alle sue paure ma vedeva focalizzarsi sempre più lo spreco e l’inutilità delle sue ansie anticipatorie.
Così affiorò l’idea di aver buttato via un sacco di tempo e di felicità, dentro qualcosa cambiò ed iniziò ad assaporare i minuti ed i secondi di una nuova percezione, essere vivi era bello!

5 commenti:

la signora AL verde ha detto...

Forse la signora IN verde era in ansia perchè aspettava qualcosa che non arrivava... Forse non aveva buttato via soltanto un sacco di tempo e di felicità... Forse non era la signora IN verde... Forse era...

Anonimo ha detto...

Forse aspettava un treno in aereoporto...

Citofonare Ulla ha detto...

Si vabbè tutto,ma quando calerai dai monti? Mò basta con ste caz di vacanze,eh

Jean le volgar ha detto...

Brava Ulla, giusto! Cosa sono tutte 'ste vacanze?! BASTA! Non sei stufo di non fare un cazzo? va' a lavorare, Anubi d'una madonna di quell'Anubi del troiaio di merda! Eccheccazzo, ebbelin, oua basta, ciàntila lì!

Madame Kokozz ha detto...

Un flash dell'agenzia di pulizie "Cav. De Putridis & Sons" dà la notizia dell'avvistamento del nostro Splendido Spendente in un accampamento di addestratori di pulci nell'immediata periferia di Uadagudu,dove ha aperto un chiosco di tortillas alla pizzaiuola e con lo pseudonimo di "Pasquale The Unbeliavable" gestisce una avviata attività di lettura di sacche scrotali.
S'è sistemato bene,e chi lo rivede più