03/11/07

A volte ritornano



Era la prima notte di luna piena, il satellite si specchiava sull’acqua del canale ed Haemo, colto da un momento di romanticismo, stava infilando la lingua nell’orecchio destro di Marika quando una ventata gelida ruppe il tepore della sera primaverile.
Un pipistrello si mise a svolazzare attorno alla loro gondola e dopo circa mezz’ora Marika esclamò:”Ecchestrarompimento di minchia!”.
Si udì una risata gelida eccheggiare per le calli.
Il dubbio iniziò a serpeggiare nei neuroni del Super Clinico, poi sussurrò:”Ejacula” .

2 commenti:

Jean du Precox (Bill) ha detto...

Mi è stato riferito che Ejacula ha uno Zio che si chiama Precox, è vero?

Haemoroyd ha detto...

Si, fa il calderaio a Bucarest (nda)