27/10/10

Adagio ( ma non troppo)

" Aiuto professore! Sono stato in Africa ed un parassita mi ha bucherellato il pene, quando urino sembra un colabrodo, ho consultato gli urologi più famosi e la risposta è stata sempre la stessa, nessuna speranza" esclamò sconsolato il distinto signore seduto davanti ad Haemo.
Il Superclinico aggrottò la fronte concentrato, poi un lampo illuminò il suo viso, si alzò e consultata la sua immane biblioteca ne tornò con un manuale: " Qui troveremo la soluzione del suo problema" disse.
" E' un manuale di urologia superavanzata?" chiese lo Sventurato.
" No , trattasi di un manuale per imparare a suonare il piffero, le insegnerò come mettere le dita" esclamò Royd ed aggiunse:" et voilà caso risolto".

7 commenti:

Jean du Yacht ha detto...

Come mettere le dita ok, ma poi chi soffia?

lentiggine blu ha detto...

Conosco un ottimo Maestro di Cappella ...

Visir ha detto...

Si sa che la maggioranza dei problemi si risolvono "col piffero".

gfd ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gfd ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gfd ha detto...

Ma di cosa andate cianciando? L'illustre ha solo suggerito la
"FAVOLOSA" opportunità di sedurre con il piffero un'orda di tope..fino a 130 fanciulle si racconta.
Non ve la ricordate più la storia dei fratelli Grimm? Il pifferaio magico. Persino Jethro Tull ne cantò:

So follow me,
hold on tight.
My school girls fancy's flowing in free flight.
I've a tenner
in my skin tight jeans.
You can touch it
if your hands are clean.
(da:Pied Piper)
Esimio, lei è proprio un pozzo di risorse!

BAGORDI POPOLO!!!


E' la terza volta che provo a commentare, se uso le parentesi quadre, scompare il testo racchiuso, se metto le tonde me lo doppia.
Eh il piffero fa magie.Urcaaaa

Jean du Yacht ha detto...

PARENTESI SERPENTESI!
p.s.: l'Esimio è un pAzzo di risorse.