01/05/07

La mia voce ti accompagnerà

Sentiva il suo cuore accelerare, il respiro farsi veloce e corto, strinse i pugni , tutti i muscoli tesi, si preparò alla furia, la rabbia travolgente che lo faceva trasfigurare ed anelare il sapore del sangue quando ricordò le parole e la voce di Haemo, il suo Guru : “ Ricorda che puoi sempre scegliere” e scelse.
La tensione si sciolse come neve al sole fece spallucce e si mise a cercare un altro posteggio.

1 commento:

Jean du stronze ha detto...

GRANDE GRANDE GRANDE!
p.s.: anche perchè quel posteggio l'avevo rubato io.