12/02/07

A capella

“ Professore ho fatto la cura per benino, ho preso tutte le capsule come mi aveva prescritto ma la fastidiosa micosi vaginale è rimasta tale e quale” disse la bellissima signora con voce flautata rivolta ad Haemo.
Il Taumaturgico riflettè fra sé e sé qualche istante, poi infiammato dalla forza creativa che sempre lo permea impugnò la sua inseparabile Mont Blank Sturmstuck e vergò la prescrizione.
“ Aglio e prezzemolo tritati?” chiese perplessa la paziente con la ricetta in mano.
“ Certo cara, per i funghi è la morte sua, va’ torna sanata in seno alla tua famiglia “ la congedò.
Poi , insieme a Marika, ebbe una jam session di gemiti a capella.

1 commento:

ospy ha detto...

Cappella sistina?
cappelletta fungina?
this is the question :-)