02/11/06

Compleanno Triste




Il primo pensiero che le attraversò la mente al suo risveglio fu:” E’ il mio quarantatreesimo compleanno!” , siccome aveva una fastidiosissima congiuntivite che le manteneva le palpebre tenacemente incollate la zoppa si alzò brancolando e caracollò verso il bagno per svuotare la vescica , malauguratamente sbagliò direzione ed imboccò la porta finestra della sala da fumo, inciampò nel narghilè e precipitò dal sesto piano.
Non morì perché piombò rovinosamente sulla nuova Grande Punto dell’inquilino del 12 procurandole ingenti danni.
Alla Findomestic la trattarono coi guanti quando accese il prestito ma non godette punto, il gesso le dava prurito.

3 commenti:

Bluvulvet ha detto...

a conferma del detto popolare :La fortuna è cieca e zoppa
Meditate gente meditate :-)

Jean du HiFi ha detto...

Forse non godette punto perchè cadde sulla Punto, se cadeva sulla Panda non godeva panda e se cadeva sulla Tigra non godeva tigra.
p.s.: a me non sarebbe piaciuto cadere sulla Honda Jazz.

Haemo Royd ha detto...

Gongolo....