26/05/09

800

L’Uomo dice il tempo passa; il Tempo dice l’uomo passa.
Questo è l’ottocentesimo post di Alio et Olio, quattro anni a sparare cazzate, grazie a chi ha commentato, grazie a chi ha letto e pensato di commentare ma non l’ha fatto, grazie anche alla stragrande maggioranza che non mi ha letto, circa sei miliardi meno una ventina di persone.
Un particolare grazie a tutte coloro che mi hanno prestato temporaneamente la loro vagina e con questo mi hanno sostenuto nella fatica intellettuale.
Peccatori pentitevi!

11 commenti:

Porporina2 ha detto...

Mi pregio di non avertela mai prestata, perché quello che ci siamo dati in questi, credo ormai quattro anni di amicizia che chiamare così è riduttivo, è molto di più, e sono certa di averti fatto anche da musa qualche volta.
Jean, se dici muso,in qualunque accezione, te lo modifico. A manate.
Haemo, ti voglio bene, in modo globale e da fare invidia a tanta gente. Tiè.

Frankie Palla ha detto...

Faccio parte della schiera, credo nutrita, di chi ha letto, pensato di commentare ma non l'ha mai fatto. Professore Haemo, sono finito su queste pagine per puro caso, saltellando da blog in blog, e qui mi sono fermato.
Ho letto e riletto più volte le sue 800 "chicche", e mi ha regalato mille risate. Lo so, 1000 risate, 800 post, qualcosa non le torna.
Ero in macchina in autostrada, quando all'improvviso, non so come, mi torna in mente "Batwoman", seguito a ruota da " Ellamadonna!” esclamò il Prescelto.

Grazie

Tarkan ha detto...

Esimio professore, le faccio i miei più sentiti auguri per questo storico traguardo! Anche se non commento più tanto spesso, la leggo sempre con piacere. E che piacere!

Visir ha detto...

Ottocento sembrano tanti, ma è anche poco rispetto, che so, al Mahbarhata, L'Iliade, I fratelli karàmazov, giusto per citare qualche opera che possa essere comparata.
Amo i Suoi primi scritti. Quando ancora, in Ella, traspariva una certa voglia di "far bene", se mi capisce cosa intendo.
Gli ultimi invece sono liberi anche da questa preoccupazione (in senso lato), più crudi, spietati, veri, disincantati ed eroticamente nichilisti.
Come non dare peso alle parole di un mio amico (un hippy palestinese) che diceva: "Beati gli ultimi poiché saranno i primi", e certo si riferiva ai Suoi post, essendo anche lui un suo affezionato lettore.
Un abbraccio sincero ad una bella persona quale tu sei.
Belin che sviolinata!

Emanuela Vacca ha detto...

complimenti Maestro,Esimio...purtroppo faccio parte di quella schiera (..sempre più esigua.....) che non gliel'ha data..ma solo!!solo!!...badaben...per questioni di... SFIGA....belin!!!tanti auguri Eccellentissimo e complimenti,mantenga alta la mutanda...ascellare è meglio;-))

Riyueren ha detto...

Eccomi anch'io a festeggiare! Quanto al "prestare", beh, doc,sono in debito con te da stamattina...vedi tu...mi hai detto "un libro": mica facile. Escluse le poesie (unica cosa scritta in cui mi diletto) che però ti intristiscono...avrei pensato a qualche cosa sul Tantra o sul Kamasutra (più "saggio" di così!)poi potrei "interrogarti" ;)(con buona pace di Giandui8) :))))
Ripeto anche qui che sei stato grandioso, specialmente nella diagnosi, mio padre sta ancora gongolando(nonostante abbia già sostituito la pomata col Prep): io, invece, stamattina ho imparato parecchio, è stata una lezione coi fiocchi(come pure l'altra volta col Prence).Quando il post,rigorosamente su PerleNere, sarà pronto, ti avviserò.
Per ora, grazie.Poi spero mi darai alcune lezioni private sulle relazioni interpersonali ;)

Haemo Royd ha detto...

Come controcommentare commenti così affettuosi?
Sorrido sotto i baffi...siete tutti così cari.
L'Amicizia è unità, è sentirsi vicini magari in silenzio.
Tengo a far notare che il 100% delle dolci signore che hanno commentato non me l'ha mai data come d'altro canto praticamente il 100% delle altre donne del pianeta.
Mi sovviene un motto di Emanuele Kant espresso in un giorno di Maggio al suo baby sitter:
" E' duro avercelo mollo"

Bluvulvet ha detto...

Il giro dell'anioma in ottocento racconti :-)

Porporina2 ha detto...

Forse Haemo ti amiamo così tanto proprio per questo motivo. Nei carrugi si vocifera che una volta provata la tua attrezzatura di riproduzione e svago non si riesca più a farne a meno, e si scatenerebbero lotte intestine davvero sgradevoli, e poi io detesto la violenza, su di me, ovvio.

Jean du Yacht ha detto...

casso 800 vagine sono veramente tante! roba da farsi venire una vagina pectoris.
ma poi a tutte quelle che te l'hanno prestata, l'hai resa? no perchè l'altro giorno me ne è capitata una senza vagina che non ricordava più a chi l'avesse prestata.
p.s.: quando Riyueren ti interrogherà sul kamasutra, se avessi bisogno di un suggeritore ci sono.

beyk happel ha detto...

Vivissime congratulazioni, Herr Doctor.
Leggo qui numerose esortazioni: vagina, vagina, vagina...
Ma 'sta Gina, se è andata, dove cazzo è andata?