17/01/09

Il Quarto Segreto

Era alla fine della sua vacanza in Portogallo, Haemo stava passeggiando in un rado boschetto pensando ai massimi sistemi quando fu distratto da un soave profumo di rose, ristette. Improvvisamente una dolcissima signora in azzurro gli apparve e, sorridendogli in silenzio, sollevò lentamente la veste fino alla cintura.
“ Ellamadonna!” esclamò il Prescelto.

17 commenti:

Bluvulvet ha detto...

Ma la signoira in azzurro somigliava a Moana Pozzi???????
baciiiiiiiiiiiiiii

ladyoscar ha detto...

mai esclamazione fu più azzeccata!
:-)

beyk happel ha detto...

Haemo santo subito!

Jean du Yacht ha detto...

Il quarto segreto? ma Fatima o' piacere!

Visir ha detto...

Parafrasando un noto detto indiano: "Quando l'uccello è duro trova la gnocca".
PS scusate il lirismo.

Melisenda ha detto...

... ma dovettero girare ben 10 volte la stessa scena (per il video souvenir), perché il Prescelto si era messo in testa che un tocco di Annunciazione non ci sarebbe stato male, ma non era mai soddisfatto della posizione del giglio.
-
Visir il suo lirismo mi ha molto colpito, soprattutto per l'uso così discreto di quel suo lemma 'duro', da me molto ricercato.

Porporina ha detto...

Immagino che alludesse all'uccello del paradiso

Visir ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Visir ha detto...

Approfittando della spinta posso osare affermare che "la ricerca è sempre lontana mentre la verità è vicina".
Nella fattispecie, leggiadra Melisanda, a volte puo aiutare guardarsi intorno.
Il Cielo è sempre prodigo nell'esaudire una richiesta, purchè correttamente formulata.
In fondo non è forse vero che non vi è durezza maschile che una donna non possa ammorbidire con il proprio amore?
Cordialità. ;)

Melisenda ha detto...

Porporina
interessante esemplare l'uccello del paradiso,
un po' raro da trovare,
ma cosa non si farebbe per l'ornitologia.

*

visir,
quando sovviemmi di cotanta speme
un ardore mi preme acerbo e sconsolato,
ove dunque la verità, se la ricerca è continua, ove dunque l'epifania alata?

*
storiellina per haemo

dottore mi aiuti - disse la formosa signora in lillà - ho un'ossessione, ogni notte sogno un grande uccello con le ali aperte, un picchio per la preciosione, che mi insegue e mi becca.

non c'è problema - disse -il prescelto, adesso sono anche taumaturgo. si spogli e si faccia toccare dal mio picchio canonizzato.
Ma si sbrighi, tra un'ora ho il servizio fotografico per il catalogo di ornitologia.

beyk happel ha detto...

"sPicchio, sPicchio delle mie brame..."
Il seguito a piacere, naturalmente.

Visir ha detto...

Io la storiella l'avrei fatta finire così:
La signora: "Sogno sempre un uccello enorme, dottore mi aiuti".
Haemo (compatecipativo): "Che tipo di uccello?"
La bella signora sospirando: "Non saprei?"
Il sommo ippocratico incalzò iperdeduttivo: "Aveva le ali a patata?"
E lei: "Siiiiii!!!! proprio così!"
"Venga signorina le mostro una copia dal vero",golngolò il grandissimo figlio di Ippocrate, mentre si sbottonava i pantaloni.

Porporina ha detto...

Nel caso ne sognassi uno con le ali simili a kiwi a chi mi posso rivolgere ?

beyk happel ha detto...

A uno di questi
http://bloggando.fabioangius.net/img/sport/all_blacks.jpg

Melisenda L. ha detto...

Io al link non ci vado, scusa al, ma non vorrei turbarmi, ho paura.
Anche solo l'idea delle ali a forma di kiwi mi destabilizza .
:D


Potremmo raggirare il problema però proponendo un piccolo gadget
costituito da un piccolo anello piumato da inserire sulla vetta della tubolarità.
In tal caso, qualora il volatile proponesse di alzarsi,
la mobilità delle ali posticce applicate all'anello (i cui colori possono variare in relazione all'occasione)
creerebbe un discreto movimento, un effetto di 'sbatto le ali e spicco il volo'
(sarebbe interessante accompagnare lo spicco del volo con dei piccoli saltelli sul posto),

tale da donare all'insieme quel 'vedo non vedo' idoneo a celare l'ala kiwi e stuzzicare la fantasia.

Franz ha detto...

GRANDE!
Questo è genio creativo!
Peccato che su oknotizie posso votarti una volta sola!

Haemo Royd ha detto...

Grazie Franz....