13/07/07

Sardinia


Marikeddasas uscì guardinga dal suo nuraghe, l'aria del mattino era pungente sul viso, i suoi occhi saettarono allenati a controllare il territorio, poi piu' tranquilla, roteò un po’ das tetteddasas e pisciò eretta sul formicaio, odiava le formicasas, le mangiavano il suo casumarzu.

3 commenti:

Jean du Yachtu ha detto...

Che razzasas di robbasas è su casumarzu, porcatttroia?!

Ge Suino ha detto...

formaggio coi vermones saltellantes, una roba sadomaso

Anonimo ha detto...

mmmmmmmmm se mozzica?