09/12/12

Gospel

Natale era nell'aria, il vento pungeva le gote di Haemo e faceva frusciare il ramo di pungitopo di un metro e settanta che il Pantafrastico teneva nella mano guantata.
"Anubi! Questo vento mi ha già rotto il cazzo!"esclamò ed aggiunse:" Affrettiamoci sennò cominciano i cori natalizi senza di noi".

3 commenti:

Bluvulvet ha detto...

adeste fidelisssssssssssssss

Visir ha detto...

Haemo, nel suo vestito da Babbo Natale gorgheggiava al centro del coro Gospel della Santa Chiesa Riformata dell'Alabama.
La sua figura ieratica e slanciata (per quanto possibilie) campeggiava sulla ribalta festosa.
Vicino il povero De Pretis col suo abito da KuKlusKlan era invece visibilmente preoccupato.

"Sei certo di avermi dato l'abito giusto? Percepisco insoddisfazione intorno a me"

"Scherzi? Chissà che mi credevo! E poi sti neri ti fanno un bel falò in piazza...che ci si devono divertire a Natale le minoranze"

Bluvulvet ha detto...

e questa è una lotta tra titani :-)