11/06/10

Ab nuce

"Lasciate che i bambini vengano a me! "
" Perche' mio Signore?"
" Se ne prendo uno gli faccio un culo cosi'!"

16 commenti:

lentiggine blu ha detto...

United Victims of Benedetton

Haemo Royd ha detto...

Lentiggine questa mi piacque assai, ma ora smetto che devo andare a messa.

gfd ha detto...

Lentiggine blu per dindirindina mi inchino alla sua battuta.Geniale!!!!!

Jean du Yacht ha detto...

In seno [ma anche coseno e pure tangente (versione italiana di tanpeople)] a tali finezze, avrei voluto dire la mia, ma sono di corsa perchè EX ABRUPTO (E MOLISE)mi aspettano per il vespro.

gfd ha detto...

E caspitina, mi tocca bacchettare anche lei Jean,il vespro?Ma che minchia di chiesa frequenta lei?
Mi pare un pò confuso,il vespro si recita alle sei del pomeriggio ergo al tramonto quando si conclude una giornata lavorativa non alle 2 e 17 .
A quell'ora al massimo si accontenti dei Salmi .
Mano alla "verga" o verga in mano ah ah ah flagellatelo!

Jean du Yacht ha detto...

GFD Frequento la chiesa di Anubi, che è lontanissima da casa.
Inoltre vado a letto con le galline (chi si contenta gode:)) per cui il vespro si officia in anticipo.
p.s.: si Salmi chi può:)))

lentiggine blu ha detto...

Che fa, Esimio? Provoca? Messa ...dove?

Haemo Royd ha detto...

Lentiggine, frequento la stessa di Jean,quella di Anubi che entrambi adoriamo alacremente.
P.S. sto leggendo l'intermittenza della morte di Saramago chè quello che mi hai consigliato tu nn l'ho trovato,che originalissima scrittura,Maiuscole dopo le virgole, consecutio tutta licenza poetica, mi piace e mi stupisce, davvero fuori dagli schemi. Grazie.

Visir ha detto...

L'intermittenza della morte, del premio Nobel Samargo sembra una trama curiosa e divertente.

A me piace però, peescare nel passato per trovare scritti contemporanei, un caso per tutti?
Amore e ginnastica, di E. de Amicis, un'autore ottocentesco, ingiustamente considerato strappalacrime e paternalista.
In questa opera si rivela invece moderno non solo per il suo tempo ma anche per il nostro.

lentiggine blu ha detto...

"Corollario" di Edoardo Sanguineti- Feltrinelli 1997, se può aiutarLa nella ricerca.
Sapevo di averlo: me lo regalò sua moglie giusto nel '97 nel negozio della parrucchiera del quartiere, perché loro son così. Lo leggo ora,con vergogna, ingiallito nuovo: un magnificat a me e a tutti gli stronzi che riempiono i muraglioni: (e le bocche): di manifesti post mortem (Anuuuuuuubi)

gfd ha detto...

Urca!Allora guaite tutti voi seguaci del bau bau!Adoratori "al guinzaglio"!
Ma portate la museruola quando fate i bendaggi di gruppo?
Esimio dunque lei sarebbe il "Sommo" che celebra i riti apotropaici?

lentiggine blu ha detto...

Vistp maim che nmoia,
niete di nerborito,
vim auqlcj + iognwttan
dadua sil

Haemo Royd ha detto...

Belin!

lentiggine blu ha detto...

Halcion!

Jean du Yacht ha detto...

IN VINO TERITAL.

lentiggine blu ha detto...

Ha visto, Royd Doc Doc, che se n'è andato José Saramago? La signora dell'intermittenza, alla fine, chiude l'intermittenza! La stronza!
Dadua sil!