02/04/08

Riso amaro

Un tiepido vento gentile araldo della primavera accarezzava la sua pelle e vellicava le sue nari con profumi ancestralmente erotogeni, Haemo passeggiava nella discarica comunale ben sapendola frequentata da senza casa quando si imbattè in una barbona sulla cinquantina.
“Hai una sigaretta?” chiese la malnata.
“Non sai che fumare rovina la pelle?”rispose il Clinico.
“Si, me lo dice sempre anche la mia estetista” rispose la donna e dal ridere ebbe una leggera perdita di tono sfinteriale che provocò un momentaneo cambiamento del microclima locale.

1 commento:

Testarda io ha detto...

Per i problemi di pelle impura la nota make up artist Uta Hyrs (la visagista delle dive)consiglia ogni sera una tisana tiepida alla cotenna di Sus domesticus e frizioni rigeneranti e rassodanti allo smegma di Eumetopias jubatus